12 modi per potenziare la sicurezza del tuo router

mercoledì 24 giugno 2015

12 modi per potenziare la sicurezza del tuo router

Considerando il numero in costante aumento di violazioni alla sicurezza delle reti, è necessario migliorare la consapevolezza degli utenti relativamente alla protezione della propria rete domestica.

È sufficiente seguire alcune regole per controllare e prevenire la violazione del proprio sistema e il furto di banda (con conseguenti perdite economiche!). Proteggi le preziose informazioni contenute all’interno della tua connessione wireless domestica ed evita di diventare un bersaglio facile per gli hacker! Ecco 12 modi per potenziare la sicurezza del tuo router: 1. Installa il tuo router in un luogo sicuro, in cui il segnale wireless risulti disponibile solo all’interno della tua casa. Evita di posizionarlo vicino a una finestra. 2. Disattiva il WPS, il metodo di configurazione automatico della rete che rende la tua password wireless più vulnerabile agli attacchi degli hacker. Attiva la crittografia WPA2 e, se possibile, proteggila con una password robusta. 3. Modifica il nome utente e la password predefiniti dell’amministratore con credenziali più robuste. Evita di utilizzare password predefinite, in quanto generate mediante algoritmi ben noti che renderanno le cose ancora più semplici agli hacker. Non utilizzare il tuo nome, data di nascita, indirizzo di rete o qualsiasi altra informazione personale come password. 4. Aggiorna il firmware del router per risolvere eventuali vulnerabilità note dello stesso. 5. Non dimenticarti di effettuare il logout dopo aver gestito il router, in modo da evitare un abuso delle sessioni autenticate del browser. 6. Disattiva la gestione remota del router via internet. In un ambiente business, se necessiti di tale gestione, sarà più sicuro utilizzare regole NAT che consentono solo l’accesso SSH o VPN. 7. Per impedire attacchi CSRF, non usare gli intervalli IP predefiniti. Modifica i valori predefiniti 192.168.1.1 usando un valore diverso, come 10.8.9.7.] 8. Per prevenire gli abusi tramite ROM-0 del tuo router (ad esempio l’accesso ai dati segreti memorizzati nel tuo router come le credenziali alla tua ADSL e la password WiFi), effettua il port forwarding della porta 80 del tuo router verso un indirizzo IP non utilizzato all’interno della tua rete. 9. Imposta i server DNS del tuo router in modalità automatica (o DHCP) o per un valore statico impostato manualmente come indicato dal tuo ISP. 10. Disattiva il protocollo IPv6 sul router o, nel caso tu abbia effettivamente bisogno dei servizi IPv6, sostituisci il router con uno certificato IPv6. 11. Imposta una chiave di sicurezza per accedere alla rete WiFi. Ciò consentirà di risparmiare banda e consentirà solo a computer o dispositivi specifici di accedere alla rete WiFi. Individua l’indirizzo MAC del computer (l’indirizzo fisico elencato con la riga di comando ipconfig/all in una finestra cmd). Nelle impostazioni del router, cerca le impostazioni di filtro Mac e aggiungi questo identificatore. 12. Utilizza una VPN sicura negli hotspot WiFi aperti/pubblici. Scopri di più su come Avast Secure Line può proteggere PC, Mac e dispositivi Android in queste situazioni. Se non puoi evitare l’utilizzo di reti WiFi pubbliche, cerca di non effettuare accessi e di non immettere credenziali mentre sei connesso (specialmente quelle relative all’home banking o alla carta di credito), evitando anche le credenziali e-mail e il numero di telefono. Nel caso sia comunque necessario farlo, cerca di utilizzare il protocollo di sicurezza HTTPS (controlla la barra degli indirizzi del browser). Grazie per utilizzare Avast Antivirus e consigliarci ai tuoi amici e alla tua famiglia. Per tutte le ultime notizie e informazioni sui concorsi, seguici su http://www.atsecurity.it/ e tramite social su facebook

qui va il testo
Commenti
Solo gli utenti registrati possono lasciare un commento.
Titolo commento:
Commento:  
Carrello
Nessun articolo nel carrello.
Sondaggio
Ti piace il nuovo Portale di Atsecurity?



Iscriviti alla newsletter
Email: