come prevenire il furto d'identità

mercoledì 15 luglio 2015

Come prevenire il furto di identità

 

Tutti sanno che il furto di identità è una grande realtà. Gli effetti sono molto seri e per questo motivo, abbiamo deciso di offrirvi una breve guida utile per proteggersi da tale minaccia.

Sicurezza della password. I frequenti attacchi diretti ai siti basati su cloud, come Dropox e Linkedin, hanno messo a repentaglio la sicurezza di milioni di utenti. Tuttavia l'utilizzo di una password forte è un buon modo per limitarne l’impatto. È molto importante usare una password complessa, composta da lunghe combinazioni di lettere, numeri e simboli non alfanumerici. Non usare mai nomi o parole che si possono trovare nel dizionario e cambia le password con frequenza. Usa una password diversa per ogni account e crea diversi account di posta elettronica per i servizi bancari.

Non immagazzinate dati bancari. Durante i nostri acquisti online, è molto pratico salvare i dati della carta di credito o del bancomat sul sito. Tuttavia, data la frequenza con cui i siti vengono violati, è consigliabile non farlo. È molto meglio spendere qualche minuto in più ed inserire i dati ogni volta.

Attento alle frodi. Esistono vari tipi di frodi e truffe online . È facile intuire che una e-mail inviata da una ricca e bella africana che vuole regalarti milioni di dollari o una notificazione di resettaggio della password (quando tu non lo hai richiesto) sono delle frodi. Tuttavia, si consiglia di fare attenzione a qualsiasi comunicazione online, sia via posta elettronica che social network, che ti chiede di fornire dati personali, scaricare documenti o cliccare su di un link. Siate sempre vigili e scettici.

Polizza Assicurativa. Il furto di identità è diventata una questione seria e già da tempo esistono polizze assicurative che coprono questa eventualità e ti aiutano a proteggere le tue informazioni personali e i dati della carta di credito.

Clonazione. Uno degli aspetti più insidiosi del furto di identità è la clonazione di identità, ovvero quando un hacker, dopo averti rubato i dati personali, riproduce il tuo account di social network, spacciandosi per te, scambiando comunicazione e interagendo al posto tuo. Sia che si tratti di uno scherzo, che di una forma per rubare informazioni ai tuoi contatti, può essere molto pericoloso per la tua reputazione. Puoi prevenirlo cercandoti periodicamente in Google o in Facebook, assicurandoti che non ci siano doppioni in rete. Se sei vittima di una clonazione, usa lo strumento di segnalazione degli abusi disponibile per ogni piattaforma e falli smettere immediatamente.

Agisci velocemente. Se credi di essere stato vittima di un furto di identità o di dati, agisci velocemente. Contatta la tua banca o il fornitore del servizio di posta elettronica. I furti di identità motivati dal desiderio di entrare nel tuo conto in banca per rubare soldi, possono avere effetti disastrosi.

 

Proteggiti con una soluzione di sicurezza. Dotarsi di una soluzione di sicurezza completa, che ti aiuti a proteggerti anche da queste minacce, è sempre una buona idea. Avast online Security, per esempio, è dotato della funzionalità Safe Money e Safe Zone , uno strumento che verifica l’attendibilità della reputazione del sito durante le transizioni bancarie o mentre realizzi gli acquisti.

Inoltre, va ricordato che qualsiasi informazione che pubblichiamo online (Facebook,Twitter, Foursquare) può dare ai cybercriminali degli indizi su dove ci troviamo in un determinato momento, oltre ad alcuni dati importanti sulla nostra identità. Un attacco mirato di spear phishing non è molto comune, tuttavia se comunichiamo informazioni personali senza pensarci possiamo rendere la vita dei cybercriminali molto più facile. anche solo una lista dei desideri su amazon può essere uno strumento per un'attacco d'ingegneria sociale .

Per riassumere, al giorno d’oggi è assolutamente indispensabile installare un sistema di sicurezza completo in grado di proteggere la nostra attività online. Inoltre, è necessario essere sempre aggiornati sulle ultime minacce e sugli ultimi trucchi d’ingegneria sociale in circolazione; eviteremo, così, di cadere vittima di questo tipo di attacchi (sia online che offline). Ricordiamo anche che qualsiasi tecnologia non serve praticamente a nulla se non sappiamo utilizzarla nel modo appropriato e se non sappiamo difenderci da chi vuole ingannarci. Il crimine è in continua evoluzione e anche noi dobbiamo stare al passo con i tempi.

 

Commenti
Solo gli utenti registrati possono lasciare un commento.
Titolo commento:
Commento:  
Carrello
Nessun articolo nel carrello.
Sondaggio
Ti piace il nuovo Portale di Atsecurity?



Iscriviti alla newsletter
Email: